I Best Seller sulla Sicurezza Informatica

La Sicurezza Informatica è una materia complessa, spesso difficile da comprendere se non dopo un lungo percorso.

 

Ma ci sono dei libri interessanti, avvincenti, che possono essere letti da tutti, che raccontano in modo semplice il complesso mondo nel quale stiamo vivendo oggi, contornato da tecnologia e spionaggio.

Ecco una raccolta dei "best seller" sulla sicurezza informatica,  Libri universalmente riconosciuti come "pietre miliari" nel campo della cybersecurity, tra avvincenti storie di scandali, a clamorosi attacchi informatici, fino ad arrivare a quello che oggi si definisce come Cyberwar.

Libri per tutti, non tecnici, ma libri veramente importanti.

Errore di sistema

Lingua: Italiano

Autore: Edward Snowden

Balzato agli onori della cronaca mondiale per eclatanti e controverse operazioni di hacktivismo (da WikiLeaks alla Primavera Araba, da Occupy agli attacchi contro la galassia jihadista dopo gli attentati di Parigi del novembre 2015), in realtà Anonymous affonda le radici nei bassifondi del trolling online fin dal 2003 e fa del dissenso sarcastico (il lulz, il trickster) l’obiettivo primario della sua stessa esistenza, continuando a colpire (e a sorprendere) con operazioni a tutela della libertà d’espressione, contro ogni censura e forma d’ingiustizia. Grazie a un accesso senza precedenti ai canali irc interni e agli stessi attivisti, l’antropologa Gabriella Coleman ha prodotto l’opera definitiva e completa per decifrare questa sottocultura “misteriosa”. Ribadendo come – nonostante l’ondata di arresti internazionali, 

Il fantasma della rete

Lingua: Italiano

Autore: Kevin Mitnik

Quando i computer non erano ancora in tutte le case, la rete muoveva i primi passi e ben pochi sapevano cosa fosse un hacker, Kevin D. Mitnick era nella lista dei criminali più ricercati dall'Fbi, ma non aveva mai usato un'arma, non aveva ucciso nessuno, non aveva rubato: era semplicemente il più bravo del mondo a intrufolarsi nei sistemi informatici più protetti del pianeta. Per anni Mitnick ha vissuto un'esistenza al limite, braccato da polizia e servizi segreti, continuamente alla ricerca di una sfida più eccitante e pericolosa della precedente, inventando sistemi sempre più ingegnosi per eludere le protezioni dei sistemi informatici più inviolabili e intanto riuscire a sfuggire alla cattura nel mondo reale. Questa è la sua autobiografia, racconta le sue innumerevoli avventure, fuori e dentro la rete: quelle di un artista della truffa, capace di ingannare uomini e macchine con la stessa bravura, ma anche quelle di un precursore e di un visionario, il primo a riconoscere nell'hacking una strada alternativa per la comprensione del mondo digitale. Prefazione di Steve Wozniak.

L'etica hacker e lo spirito dell'età dell'informazione

Lingua: Italiano

Autore: Pekka Himanen

Gli hacker non sono soltanto i pirati che rubano in maniera fraudolenta dati o inventano infernali virus che rovinano i computer, ma sono anche coloro che, grazie allo sforzo collettivo e alla condivisione dei propri saperi, costruiscono strumenti tecnologici innovativi. L'etica hacker non concepisce l'orario di lavoro compartimentato secondo gli schemi fordisti (si timbra il cartellino, si fanno 8 ore ed il weekend si passa ad accudire i bambini) ma condivide un'etica di impegno appassionato rispetto all'oggetto del proprio lavoro, senza risparmiarsi e privilegiando i valori di privacy, eguaglianza e scambio dei saperi.

Il capitalismo della sorveglianza

Lingua: Italiano

Autore: Shoshana Zuboff

L'era che stiamo vivendo, caratterizzata da uno sviluppo senza precedenti della tecnologia, porta con sé una grave minaccia per la natura umana: un'architettura globale di sorveglianza, ubiqua e sempre all'erta, osserva e indirizza il nostro stesso comportamento per fare gli interessi di pochissimi - coloro i quali dalla compravendita dei nostri dati personali e delle predizioni sui comportamenti futuri traggono enormi ricchezze e un potere sconfinato. È il "capitalismo della sorveglianza", lo scenario alla base del nuovo ordine economico che sfrutta l'esperienza umana sotto forma di dati come materia prima per pratiche commerciali segrete e il movimento di potere che impone il proprio dominio sulla società sfidando la democrazia e mettendo a rischio la nostra stessa libertà. Il libro di Shoshana Zuboff, frutto di anni di ricerca, mostra la pervasività e pericolosità di questo sistema nel quale stiamo vivendo.

I 1000 volti di Anonymous

Lingua: Italiano

Autore: Gabriella Coleman

Balzato agli onori della cronaca mondiale per eclatanti e controverse operazioni di hacktivismo (da WikiLeaks alla Primavera Araba, da Occupy agli attacchi contro la galassia jihadista dopo gli attentati di Parigi del novembre 2015), in realtà Anonymous affonda le radici nei bassifondi del trolling online fin dal 2003 e fa del dissenso sarcastico (il lulz, il trickster) l’obiettivo primario della sua stessa esistenza, continuando a colpire (e a sorprendere) con operazioni a tutela della libertà d’espressione, contro ogni censura e forma d’ingiustizia. Grazie a un accesso senza precedenti ai canali irc interni e agli stessi attivisti, l’antropologa Gabriella Coleman ha prodotto l’opera definitiva e completa per decifrare questa sottocultura “misteriosa”. Ribadendo come – nonostante l’ondata di arresti internazionali, 

L'Arte dell'inganno

Lingua: Italiano

Autore: Kevin Mitnik

Il celebre pirata informatico spiega tutte le tecniche di "social engineering" che gli hanno permesso di violare sistemi di sicurezza ritenuti invulnerabili. Descrive le strategie impiegate dagli hacker, dagli agenti dello spionaggio industriale e dai criminali comuni per penetrare nelle reti. Si tratta di tecniche dell'"inganno", di espedienti per usare la buona fede, l'ingenuità o l'inesperienza delle persone che hanno accesso alle informazioni "sensibili"; tecniche paragonabili alle strategie che Sun Tzu descriveva nel suo trattato sull'arte della guerra. Anche in questo caso, la manipolazione del "fattore umano", la capacità di "ricostruire" le intenzioni, la mentalità e il modo di pensare del nemico diventa lo strumento più micidiale. Introduzione di Steve Wozniak. Consulenza scientifica di Raoul Chiesa.

L'Arte dell'hacking

Lingua: Italiano

Autore: Kevin Mitnik

Mitnick offre con questo libro un sequel al suo libro "L'arte dell'inganno", questa volta intervistando una serie di gruppi hacker che hanno messo in atto alcune delle intrusioni più incredibili degli ultimi anni. Ogni capitolo (dieci in totale) si apre con una "computer crime story" che si legge come un romanzo. Certo, è sicuramente sconcertante capire quanto sia vulnerabile il proprio conto in banca o vedere all'opera un gruppo di hacker innamorati del gioco d'azzardo che in pochi minuti fanno man bassa alle slot machine. Come nell'"Arte dell'inganno", nel raccontare queste storie Mitnick illustra minuziosamente i passi tecnici utilizzati nel mettere a segno i diversi colpi. Un libro che si legge con facilità e che, al contempo, ci proietta nel mondo della sicurezza, l'altra faccia della dimensione informatica in cui Mitnick è da tempo impegnato come uno dei maggiori esperti mondiali.

Hackers. Gli eroi della rivoluzione informatica

Lingua: Italiano

Autore: Steven Levy

Un libro che racconta la storia degli Hacker, dai tempi del Tech Model Railroad Club (TMRC) del Massachusetts Institute of Technology (MIT) Storicamente fonte di cultura hacker oltre ad essere il più antico gruppo di hacker del Nord America. Nel TMRC si parlava di computer militari e la creazione dei primi programmi per suonare. Qui nacque l'etica hacker, una sorta di manifesto programmatico, che non poteva non far presa sull'humus libertario degli anni Sessanta.  Tecniche di scassinamento delle porte dei laboratori, telefonate gratuite e radio pirata, il mercato, la lotta per l'accesso all'informazione...  Un viaggio, dagli anni Cinquanta fino ad arrivare a Richard Stallman e poi ai nostri giorni, tra cervelloni, hippy e professori coraggiosi.
 

La dittatura dei dati

Lingua: Italiano

Autore: Brittany Kaiser

Sanno cosa compri. Sanno chi sono i tuoi amici. Sanno come manipolarti. Settanta like erano sufficienti per sapere di quella persona più di ciò che sapevano i suoi amici; centocinquanta like più di quello che sapevano i suoi genitori; trecento like più del suo partner. Oltre i trecento si era in grado di conoscere un individuo meglio di quanto conoscesse se stesso. Quando Brittany Kaiser, giovanissima consulente politica appena laureata in diritti umani e relazioni internazionali, si è seduta per la prima volta a un tavolo con Alexander Nix, il carismatico capo della neonata società di analisi dei dati Cambridge Analytica, era convinta che le informazioni raccolte attraverso gli smartphone, i social media e le abitudini di navigazione online che permettono l'identificazione e la targettizzazione delle persone sarebbero state usate a fin n di bene.

The Cult of the Dead Cow

Lingua: Inglese

Autore: Joseph Menn 

The Cult of the Dead Cow è la storia del più antico, rispettato e famoso gruppo di hacker di tutti i tempi. I suoi membri hanno inventato il concetto di hacktivismo, rilasciato sia lo strumento principale per decifrare le password sia la tecnica in carica per controllare i computer da lontano, e spronato lo sviluppo dello strumento preferito di anonimato di Snowden. Con le sue origini nei primi giorni di Internet, il cDc è pieno di personaggi bizzarri - spie, attivisti, musicisti e politici - che ora sono intrecciati nelle prime file dell'establishment americano. Oggi, questo piccolo gruppo e i suoi seguaci rappresentano la migliore speranza di rendere la tecnologia una forza per il bene anziché per la sorveglianza e l'oppressione. Come moderni illuminati, i membri del cDc hanno parlato con presidenti, segretari della difesa e CEO di Google. Il Culto della Mucca Morta mostra come siamo finiti nel caos in cui ci troviamo oggi, dove i governi e le società detengono un potere immenso sugli individui e come stiamo finalmente agendo per porne fine.

We Have Root

Lingua: Inglese

Autore: Bruce Shneier

Nella sua ultima raccolta di saggi, l'esperto di sicurezza Bruce Schneier affronta una serie di problemi di sicurezza informatica, privacy e sicurezza del mondo reale strappati dai titoli dei giornali. I saggi coprono il ruolo in continua espansione della tecnologia nella sicurezza nazionale, nella guerra, nei trasporti, nell'Internet of Things, nelle elezioni e altro ancora. Durante tutto, sfida lo status quo con un appello a leader, elettori e consumatori affinché prendano decisioni e investimenti migliori in termini di sicurezza e privacy. Le opere di Bruce sono apparse in precedenza in alcune delle pubblicazioni più conosciute e rispettate al mondo, tra cui  L'Atlantico , il  Wall Street Journal , la CNN, il  New York Times , il  Washington Post, Wired e molti altri. E ora puoi goderti i suoi saggi in un unico posto con comodità.

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now