5G, la Camera approva all’unanimità l’indagine conoscitiva.

Dopo oltre 50 #audizioni di #esperti e due anni di lavoro, è stato approvato il mese scorso all’unanimità da tutte le forze politiche e presentato in una #conferenza stampa congiunta il documento conoscitivo sulle tecnologie di telecomunicazione di quinta generazione.


Sicuramente il tema “tecnologia #5G” è molto complesso e solleva tante domande lecite, a partire da quelle riguardo al bene più prezioso, la nostra salute.


Tuttavia, grazie all’ascolto di tanti esperti (diversi anche dichiaratamente contrari all’introduzione di questa innovazione), il Parlamento italiano, pur nella grande diversità dei gruppi politici che lo costituiscono, ha saputo trovare una visione comune.


In estrema sintesi: non c’è nulla da temere per la salute riguardo all’introduzione della tecnologia 5G perché in termini di quantità e tipo di emissioni non è nulla di sostanzialmente diverso dalle tecnologie 4G, 3G, 2G che utilizziamo da anni senza che siano emersi motivi di reale preoccupazione, in linea con quanto risulta dai rapporti dell’Istituto superiore di sanità dell’Oms e dell’Icnirp, una commissione europea che si occupa di protezione da radiazioni non ionizzanti e che ha recentemente aggiornato le proprie linee guida in vista dello sviluppo di questa nuova tecnologia.


#redhotcyber #cybersecurity #ilfattoquotidiano


https://www-ilfattoquotidiano-it.cdn.ampproject.org/c/s/www.ilfattoquotidiano.it/2020/08/16/5g-la-camera-approva-allunanimita-lindagine-conoscitiva-e-alcuni-risultati-sono-inaspettati/5896587/amp/

11 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now