Brontosauri, ora si può minare bitcoin su C64.




Brontosauri, lo sapete che ora è possibile minare bitcoin su un vecchio C64 del 1982?


Con un tasso di 0,2 hash al secondo, il Commodore 64 è "brontosauramente lontano" dagli ordini di grandezza del moderno hardware di mining.


Il mining di bitcoin implica l'esecuzione di calcoli complessi nella speranza di trovare una risposta adeguata prima che lo faccia un altro minatore; il minatore di successo viene ricompensato con Bitcoin.


Praticamente qualsiasi computer è in grado di eseguire il processo di mining, ma la potenza di calcolo è un fattore determinante.


Lo sviluppatore dietro il codice di mining del Commodore 64 è Maciej Witkowiak che ha stimato che il computer vintage produrrebbe un tasso di hash di 0,2 hash al secondo.


In confronto, un moderno minatore ASIC come l'Antminer T19 esegue lo 84 terahash al secondo, ovvero un trilione di hash al secondo.


Il mese scorso, uno YouTuber ha trasformato un Game Boy del 1989 - la prima grande console di gioco portatile di Nintendo - in un minatore di Bitcoin (in effetti, il codice C64 su Github è biforcato dal codice del Game Boy).


È improbabile che il minatore Commodore 64 abbia la possibilità di estrarre un blocco Bitcoin, ma l'esercizio di hacking, per portare una tecnologia come bitcoin su un computer degli anni 80, è stupefacente, non è vero?


Fonte

https://decrypt.co/66226/you-can-now-mine-bitcoin-commodore-64