California Pizza Kitchen è stata violata.


California Pizza Kitchen (CPK) ha dichiarato una violazione dei dati che ha rivelato i numeri di previdenza sociale di oltre 100.000 dipendenti attuali ed ex.



La catena di pizzerie statunitense, che ha più di 250 sedi in 32 stati, ha confermato l'incidente in una notifica di violazione dei dati pubblicata questa settimana. La società ha affermato di aver appreso di un "disturbo" nei suoi sistemi il 15 settembre e di essere passata a "proteggere immediatamente" il suo ambiente.


Entro il 4 ottobre, la società ha affermato di aver determinato che i criminali informatici si erano infiltrati nei suoi sistemi e avevano ottenuto l'accesso a determinati file, inclusi nomi dei dipendenti e SSN.



Anche se CPK non ha confermato quante persone sono state colpite dalla violazione, una notifica dell'ufficio del procuratore generale del Maine ha riferito che un totale di 103.767 dipendenti attuali ed ex, inclusi otto residenti nel Maine, sono stati colpiti.

"La sicurezza delle informazioni è tra le nostre massime priorità e disponiamo di rigorose misure di sicurezza per proteggere le informazioni"

ha aggiunto CPK.



“Dopo aver scoperto questo incidente, abbiamo immediatamente preso provvedimenti per rivedere e rafforzare la sicurezza del nostro ambiente informatico. Stiamo rivedendo le politiche di sicurezza esistenti e abbiamo implementato misure aggiuntive per proteggere ulteriormente da incidenti simili in futuro".