Check Point: il numero di attacchi ransomware è aumentato del 107% ad aprile.


Gli esperti di Check Point Research hanno elaborato un rapporto sul trend dei malware di Aprile 2021 riscontrando che la minaccia del ransomware è aumentata del 107%.


I ricercatori riferiscono che AgentTesla Trojan, si è classificato secondo nell'indice, mentre il noto trojan Dridex è ancora il malware più diffuso, essendo salito al primo posto a marzo dopo essere stato settimo a febbraio.



Dridex viene spesso utilizzato nella fase iniziale dell'infezione nelle operazioni di ransomware, che stanno diventando sempre più numerose. Ad esempio, a marzo, i ricercatori hanno avvertito che all'inizio del 2021 il numero di attacchi ransomware è aumentato del 57%.


Purtroppo, questa tendenza continua a svilupparsi: in generale, ha già registrato un aumento del 107% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel 2020, secondo gli esperti, il danno da ransomware in tutto il mondo è stato di circa 20 miliardi di dollari, quasi il 75% in più rispetto al 2019.


Per la prima volta AgentTesla si è classificato al secondo posto nel rating dell'azienda. È un RAT (Remote Access Trojan) avanzato che infetta i computer dal 2014, agendo come keylogger e password stealer. Il malware è in grado di monitorare e raccogliere i dati inseriti dalla tastiera della vittima, acquisire screenshot ed estrarre credenziali relative a vari programmi installati sulla macchina infetta (inclusi Google Chrome, Mozilla Firefox e Microsoft Outlook).