Il codice di FIFA 21 è stato rubato. 780GB di dati fuoriusciti dalla EA.


Gli hacker hanno rubato informazioni preziose dal principale editore di giochi Electronic Arts (EA), scaricando il codice sorgente del famoso gioco FIFA 21 e del motore 3D proprietario Frostbite, utilizzato come engine grafico per molti altri giochi 3D di alto profilo.


La notizia dell'attacco è stata riportata per la prima volta dal sito di notizie Vice, che ha affermato che sono stati rubati circa 780 GB di dati.



EA ha affermato che nessun dato dei giocatori è stato rubato durante la violazione.


L'azienda è una delle più grandi società di giochi al mondo. Tra i titoli che sviluppa o pubblica, annovera serie importanti come Battlefield, Star Wars: Jedi Fallen Order, The Sims e Titanfall, oltre a una vasta gamma di giochi sportivi annuali.

"Nessun rischio per i giocatori. Stiamo indagando su un recente incidente di intrusione nella nostra rete in cui è stata rubata una quantità limitata di codice sorgente del gioco e strumenti correlati"

ha affermato un portavoce di EA in una nota.

"Non è stato effettuato l'accesso ai dati dei giocatori e non abbiamo motivo di credere che ci siano rischi per la privacy"

ha aggiunto.



La società ha affermato di aver già migliorato la sicurezza e ha dichiarato di non aspettarsi "un impatto sui giochi o sulla attività".


Sono state contattate anche le forze dell'ordine e l'attacco informatico, non sembra essere un attacco ransomware.


Sicuramente il danno della fuoriuscita del prezioso codice sorgente avrà ripercussioni importanti sulla EA, soprattutto per il motore Frostbite, un potente strumento per la creazione di videogame il quale ha un valore significativo per uno sviluppatore senza scrupoli, disposto a copiarlo o rivenderlo a coloro che creano codici cheat e hack per i giochi di ogni tipo.