Jack Dorsey su bitcoin: “Non credo ci sia niente di più importante su cui lavorare”.


Jack Dorsey

Il miliardario Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter e Square, è estremamente ottimista sul futuro del bitcoin, la più grande criptovaluta per valore di mercato.


“Bitcoin cambia assolutamente tutto”, ha detto Dorsey venerdì alla conferenza Bitcoin 2021. “Non credo che ci sia niente di più importante nella mia vita su cui lavorare.”


Infatti, “se non fossi in Square o Twitter, lavorerei su bitcoin. Se bitcoin avesse bisogno di più aiuto di Square o Twitter, li lascerei per bitcoin”, ha detto. “Ma credo che entrambe le società abbiano un ruolo da svolgere”.


Per Dorsey, bitcoin ha il potenziale per creare una nuova infrastruttura finanziaria più inclusiva e di supporto per le comunità svantaggiate, ha affermato. Per coloro che vivono in diversi paesi del mondo, Dorsey vede anche il bitcoin come un modo per proteggersi dalla svalutazione della valuta e accelerare i trasferimenti di fondi oltre i confini, ha spiegato.


Questo è in parte il motivo per cui Dorsey, con il magnate della musica e imprenditore Shawn “Jay-Z” Carter, ha creato un fondo multimilionario per promuovere lo sviluppo di bitcoin in Africa e India, ha affermato.


“Non credo che ci sia qualcosa di più abilitante per le persone in tutto il mondo”, ha detto Dorsey.


Sebbene molti critici del bitcoin non siano d’accordo, definendolo un investimento speculativo, volatile e rischioso che può essere suscettibile alla frode, la sua comunità vede la criptovaluta come un oro digitale decentralizzato e una copertura contro l’inflazione.


Dorsey crede che il bitcoin diventerà la valuta nativa per Internet, ha detto, e “l’unica ragione per cui Square è stata coinvolta con bitcoin è proprio per questo”.


In effetti, la sua società di servizi finanziari Square ha aggiunto oltre 170 milioni di dollari in bitcoin al suo bilancio a febbraio, dopo aver investito per la prima volta nella criptovaluta a ottobre. Venerdì, Dorsey ha anche annunciato che Square sta “considerando” la creazione di un portafoglio hardware per bitcoin.


“Ecco perché non ci occupiamo di altre ‘valute’ o ‘monete’ perché siamo così concentrati sul rendere il bitcoin la valuta nativa di Internet”, ha aggiunto.


Dorsey è sempre stato un sostenitore del bitcoin sui social media, ha convertito i suoi proventi in bitcoin e li ha donati a un fondo di soccorso Covid-19 in Africa da GiveDirectly, un’organizzazione di beneficenza per persone che vivono in povertà.


Bitcoin è attualmente scambiato a circa 37.000 dollari, secondo CoinMarketCap, con un valore di mercato di oltre 694 miliardi.