La scuola è pronta per lo sfruttamento. Il ransomware colpisce un distretto scolastico negli USA.


La scuola, lo abbiamo già detto in diverse occasioni, è un sistema "maturo" per il suo sfruttamento e quindi, i criminali informatici stanno iniziando a "mietere il grano".


Il distretto scolastico di Lancaster nel sud della contea di Dallas negli Stati Uniti D'America, è stato vittima di un ennesimo attacco informatico.



Lancaster ISD ha affermato che si è trattato di un ransomware che sta influenzando le operazioni, ma che sta lavorando per ripristinare i sistemi.

"Dopo aver appreso dell'incidente, il Distretto ha immediatamente adottato misure precauzionali per contenere la minaccia. Inoltre, esperti esterni di sicurezza informatica sono stati ingaggiati per assistere il distretto nel condurre un'indagine indipendente"

ha affermato Lancaster ISD in una nota. "Il Distretto prende seriamente la sua responsabilità di proteggere le informazioni personali che conserva e sta continuando a migliorare i suoi protocolli di sicurezza esistenti".



Giorni fa, il 9 giugno, la giornalista del Focus Daily News Rita Cook ha pubblicato un articolo sull'hacking della Lancaster ISD. Da allora è emerso che 9 gigabyte di dati sono stati violati, comprese le informazioni private degli insegnanti, ora rese pubbliche sul dark web. Alcuni insegnanti avevano sentito dire che c'era stato un hack, ma non erano consapevoli della portata del problema.