LinkedIn: il ritorno in ufficio di avvicina con la flessibilità del team di lavoro.


LinkedIn sta dando ai suoi dipendenti e team manager una maggiore libertà di decidere come vogliono tornare in ufficio. La società ha delineato un nuovo piano di lavoro ibrido e afferma che intende "allontanarsi da una politica valida per tutti".



A ottobre, LinkedIn ha annunciato che mirava a riaprire i suoi uffici da settembre e che prevedeva che il personale avrebbe lavorato in ufficio il 50% delle volte. In un aggiornamento di giovedì, la società ora afferma che non imporrà né una data di ritorno specifica né un periodo di tempo in ufficio.


Invece, consentirà ai singoli team di decidere la propria strategia di lavoro ibrida, con i manager che risponderanno ad una chiamata in base alle riunioni con i colleghi.

"Non abbiamo risolto ogni scenario, ma stiamo chiedendo ai dipendenti di pensare cosa funziona per loro al meglio, dove possono svolgere il lavoro nel migliore dei modi e in che modo il team è più produttivo"

ha detto Teuila Hanson, chief people officer di LinkedIn.



"Questo con la consapevolezza che i nostri dipendenti provengono dal luogo dove per loro è meglio lavorare".

Ciò potrebbe in teoria vedere alcune squadre favorire tutti e cinque i giorni alla settimana in ufficio, mentre alcune potrebbero non entrarci mai.