Ora il database del più grande hosting delle darknet è in rete.

Ieri un #hacker di nome KingNull ha caricato online il #database di Daniel's Hosting (#DH), il più grande #provider di #hosting #web #gratuito presente nelle #darknet.


I dati sono stati pubblicati dopo che un hacker ha violato DH all'inizio di quest'anno, il 10 marzo 2020 scorso, come precedentemente riportato da #RHC.


All'epoca, il proprietario di DH Daniel #Winzen aveva dichiarato che l'#hacker ha violato il suo portale, rubando il database e cancellando tutti i server.


Il 26 marzo, due settimane dopo la violazione, DH ha chiuso definitivamente il servizio, esortando gli utenti a spostare i propri siti verso nuovi provider di hosting differenti.


Circa 7.600 siti Web sono andati in crash dopo l'arresto di DH.


#redhotcyber #cybersecurity #deepweb


https://www.zdnet.com/google-amp/article/hacker-leaks-database-of-dark-web-hosting-provider/