Reverse Engineering del codice sorgente del vaccino BioNTech / Pfizer SARS-CoV-2



Queste parole potrebbero essere stridenti: come possiamo parlare di #codice #sorgente quando il vaccino è un liquido che viene iniettato in un braccio?


Il vaccino #mRNA #BNT162b ha un codice, che a differenza di 0 e 1 del mondo digitale, usa A, C, G e U / T (i #nucleotidi o le basi) ed ha una lunghezza di 4284 caratteri e potrebbe essere contenuto all’interno di un semplice messaggio di testo nei social network.


Lo riportiamo nel link in calce dell’#OMS.


Il #DNA è molto resistente, ridondante e molto affidabile. Lo possiamo paragonare alla #ROM di un elaboratore. Ma proprio come i computer non viene eseguito il codice direttamente da un'unità flash, prima il codice viene copiato su un sistema più veloce, più versatile ma molto più fragile che è appunto l’#RNA.


Per i computer, questa è la RAM, per la biologia è l'RNA e la somiglianza è sorprendente. A differenza della memoria flash, la RAM si degrada rapidamente ed è per questo che il vaccino mRNA Pfizer/BioNTech deve essere conservato al freddo in quanto è molto fragile.


In questo articolo, esploreremo il codice genetico del vaccino Pfizer, per comprenderlo un pò di più.


#redhotcyber #cybersecurity #databreach #technology


👉 Codice del vaccino https://mednet-communities.net/inn/db/media/docs/11889.doc


👉 Articolo sul reverse engineering https://berthub.eu/articles/posts/reverse-engineering-source-code-of-the-biontech-pfizer-vaccine


Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now