Russia colpita dalla più grande botnet della storia di origine Spagnola.


Le aziende russe stanno assistendo ad una ondata di attacchi informatici che vengono svolti attraverso l'utilizzo di una botnet gigantesca, probabilmente la più grande della storia.



Una botnet è una rete di dispositivi compromessi che permettono di eseguire attacchi DDoS, o altre tipologie di hack e di attacchi distribuiti. Questo è stato segnalato a "Kommersant" dalla società StormWall.


Secondo gli esperti, gli attacchi sono continuati nell'ultimo mese. Le loro principali vittime sono state le organizzazioni che rappresentano l'industria dei giochi.


La botnet comprende 49mila dispositivi che vengono utilizzati per eseguire attacchi DDoS mirati. La loro potenza raggiunge i due terabit al secondo, che, come la dimensione della botnet, può essere considerata un record davvero importante.



Secondo i dati preliminari, la rete dei dispositivi infetti è di origine spagnola.