Stato dell'Oklahoma: la città di Tulsa sotto attacco Ransomware.



Il Ransomware sta colpendo gli USA con una ondata di attacchi senza precedenti.


Di recente abbiamo assistito all'attacco verso la polizia di New York, poi è stato il turno della polizia di Roxana in Illinois e ieri un attacco ransomware ha fermato uno tra i gasdotti più importanti degli Stati Uniti, gestito dalla Colonial Pipeline.


Ma ieri siamo venuti anche a conoscenza che l'ultima vittima delle PA USA è stata la città di Tulsa in Oklahoma che a seguito di un attacco ransomware, sta avendo difficoltà nel fornire l'accesso ai suoi servizi.



A seguito di una dichiarazione, la città ha affermato che nessuna informazione dei clienti è stata compromessa riportando che le infrastrutture IT hanno diversi backup e ridondanza per poter ripristinare i servizi ad ora offline.


I team di sicurezza informatica della città stanno lavorando con un consulente per comprendere meglio quanto accaduto, chiudendo in modo precauzionale i sistemi interni per cautela.


Il direttore delle comunicazioni per la città di Tulsa, Michelle Brooks, afferma che i team tecnici hanno lavorato per tutto il fine settimana per garantire il ripristino di tutti i sistemi e che molti di questi risulteranno operativi per l'inizio della settimana.



Michelle Brooks afferma inoltre che alcuni servizi potranno non essere raggiungibili, ma che si sta lavorando per ripristinare il prima possibile il tutto.