Zuckerberg: Facebook non sarà "arbitro della verità" dopo le escalation tra Trump e Twitter.

Due anni dopo aver ammesso, sotto la pressione politica, che #Facebook deve fare di più per prevenire le campagne di disinformazione, il fondatore Mark #Zuckerberg ha cambiato idea, dicendo a #Fox News giovedì che la società dovrebbe abbandonare la #censura online.


Le osservazioni di Zuckerberg sembravano progettate per ingraziarsi la Casa Bianca, dopo le escalation tra Donald #Trump e #Twitter che etichettato i suoi messaggi come "fatto da verificare" e "inneggianti alla violenza" negli ultimi giorni.


"Credo fermamente che Facebook non dovrebbe essere l'arbitro della verità di tutto ciò che la gente dice #online", ha detto Zuckerberg a Fox News. "Probabilmente le società private non dovrebbero #censurare o essere in grado di farlo."


Come i cani che stanno per aggredirsi si odorano per definire strategie e distanze, i poteri forti #americani stanno prendendo le misure per le prossime politiche #USA.


È sicuramente certo che per il momento la #Russia e #Cina stanno guardando tutto questo facendosi delle grasse risate.


#redhotcyber #cybersecurity #geopolitica #politicheusa


https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/05/28/zuckerberg-a-trump-sbagliato-censurare_26408765-3f4d-4326-a977-e41429ab1ec2.html

3 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now