Apple: miglioramenti sulla privacy in vista.


E' divenuto sempre più un credo per Apple il rispetto della vita privata delle persone e questo deve trovare la sua traduzione tecnica nei terminali e nel software dell'azienda. In occasione del WWDC che si è tenuto questa settimana, l'azienda ha presentato varie funzionalità nei suoi sistemi operativi iOS 15, iPadOS 15 e macOS 12 per rafforzare la riservatezza dei dati.


Ecco le aggiunte più significative.



Miglioramento della protezione su Safari

Apple ha introdotto la prevenzione del tracciamento intelligente su Safari alcuni anni fa per impedire ai siti di tracciare gli utenti con i cookie ovunque si trovino. Questa volta, il produttore californiano ha migliorato la funzionalità bloccando la capacità dei tracker di identificare l'utente dal suo indirizzo IP. Inoltre, Safari ora sposta automaticamente la connessione http ad https, qualora il sito lo permetta.



Rafforzare la riservatezza della posta elettronica

Nell'applicazione Mail invece, l'utente potrà attivare una funzionalità per nascondere il suo indirizzo IP nelle email che consentirà di impedire metodi come i monitoring-pixel, ovvero uno snippet di codice HTML che viene caricato quando un utente visita un sito Web o apre una e-mail.