Darknet: in vendita 400.000 carte di pagamento sudcoreane e statunitensi.


Negli ultimi tempi, come sappiamo i criminali informatici sono stati impegnati in attacchi e truffe legate al #coronavirus e, come riportato dal gruppo #IB (una società che si occupa di sicurezza informatica), nella vendita di 400.000 #record relativi a carte di pagamento (carta di credito e di debito) nelle darknet.


Secondo la società, il database è stato venduto sul mercato di Joker's Stash, che risulta essere uno tra i più grandi mercati per il #Carding su Internet.


Parliamo di un totale di 397.365 carte di pagamento provenienti da varie organizzazioni finanziarie e possono essere suddivisi geograficamente come segue: • 198.233 record provengono dalla Corea del Sud: circa il 49,9%

• 199.132 record provengono dagli Stati Uniti: circa il 49,3%


Tutti questi dati vengono venduti per un prezzo di $ 1.985.835 che si traduce in 5 dollari per singolo record. Tuttavia, non tutti funzioneranno correttamente, come riportato dagli stessi hacker che hanno riportato un tasso di errore pari al 60 / 70%. #redhotcyber #cybersecurity #pci #tor #onion #deepweb

https://www.hackread.com/dark-web-hackers-sell-south-korea-us-card-data/