Linux ha conquistato Marte. La Nasa utilizza Linux... ad una vista superficiale.


Per quasi 25 anni, Wind River ha fornito alla NASA la piattaforma software più collaudata per portare nello spazio dozzine di sistemi senza pilota, dando vita ad alcune delle missioni spaziali più significative della storia.


I precedenti rover della NASA su Marte, hanno utilizzato questa piattaforma, utilizzando il sistema operativo di Wind River Systems per missioni come Kepler, Opportunity, Spirit, Odyssey, Stardust, Pathfinder, solo per citarne alcuni.



Ma questa volta, l'agenzia spaziale ha scelto Linux per il drone elicottero Ingenuity di Perseverance.

"Non c'è un precedente utilizzo di Linux di cui io sia a conoscenza, sicuramente sui rover precedenti"

ha detto Tim Canham ingegnere software della NASA in una intervista.


La NASA ha optato per il sistema operativo Linux per il drone simile a Ingenuity, che è stato costruito utilizzando parti standard, incluso il processore Snapdragon 801 di Qualcomm , un chip per smartphone.

“Volevamo scegliere un potente processore compatto per l'