Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

100.000 tosaerba augureranno buon compleanno a Curiosity: il robot più solitario dell’universo

Il rover Curiosity della National Aeronautics and Space Administration (NASA) statunitense ha raggiunto un traguardo importante.

Il rover robotico celebra il decimo anniversario del suo atterraggio sulla superficie del Pianeta Rosso, avvenuto il 6 agosto 2012.

Un anno dopo l’atterraggio, il rover ha festeggiato il suo compleanno in un modo particolare: ha cantato la canzone Happy Birthday tra sé e sé. Negli anni successivi, la vacanza principale del robot fu completamente tranquilla, infatti il rover senza essere distratto, continuò a condurre ricerche scientifiche.

Ma quest’anno la situazione cambierà radicalmente.

Advertisements

Centomila tosaerba faranno gli auguri di buon compleanno al robot più solitario dell’universo.

L’azienda svedese di attrezzature per il giardinaggio ha rilasciato uno speciale aggiornamento del firmware per i robot rasaerba Automower 405X, 415X o 435X AWD, che è consigliato a tutti gli utenti di scaricare.

Quindi, a una certa ora, il tosaerba canterà Happy Birthdaw e si congratulerà con il robot rover per il suo decimo anniversario.

Negli ultimi dieci anni, Curiosity ha notevolmente ampliato la nostra comprensione di Marte attraverso le sue ricerche. Il compito principale del rover era cercare prove che il pianeta rosso fosse abitabile in passato.

Advertisements

Sebbene inizialmente Curiosity dovesse durare poco meno di due anni terrestri, dopo un decennio il rover ha continuato a essere in condizioni relativamente buone, abbastanza buone da continuare il suo lavoro.

Le ruote del rover hanno sviluppato alcune crepe nel tempo impiegato per coprire circa 28 km sulla superficie di Marte, ma è ancora in grado di muoversi.