300 account su facebook rimossi per disinformazione sui vaccini russi.


Facebook ha affermato di aver rimosso una rete di account che circolavano meme russi in cui le persone si trasformavano in scimpanzé dopo essere state vaccinate contro il COVID-19, nel tentativo di minare la credibilità dei popolari vaccini di fabbricazione occidentale.



Facebook ha affermato che Fazze, ha utilizzato la piattaforma per rivolgersi ad un pubblico in India, America Latina e, in misura minore, negli Stati Uniti. Durante l'indagine, gli esperti di Facebook hanno scoperto che come parte di una campagna di disinformazione, Fazze ha creato articoli e petizioni su forum come Reddit, Medium e Change.org.

Per distribuire i contenuti, l'azienda ha utilizzato fake account su Facebook e su Instagram.



Secondo Facebook, la campagna è stata creata per screditare i vaccini occidentali ed era costituita in due ondate, "separate da cinque mesi di inattività".


“A novembre e dicembre 2020, la rete ha pubblicato meme e commenti sostenendo che il vaccino AstraZeneca COVID-19 potrebbe trasformare gli esseri umani in scimpanzé. Cinque mesi dopo, nel maggio 2021, la rete ha messo in dubbio la sicurezza del vaccino Pfizer pubblicando un documento presumibilmente derivante da una fuga di notizie ad AstraZeneca", afferma il rapporto ( .pdf ).



I rappresentant