Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
400 milioni di utenze di Twitter sono in vendita nelle underground
400 milioni di utenze di Twitter sono in vendita nelle underground

400 milioni di utenti di Twitter in vendita su Breach Forums

Un aggressore afferma di aver ottenuto dati su 400.000.000 di utenti Twitter e di averli messi in vendita. 

Il venditore ha fornito un campione di 1.000 account come prova dell’autenticità del database, che include informazioni personali di personaggi famosi come Donald Trump Jr., Vitaly Buterin, Brian Krebs e altri.

Il venditore, di nome Ryushi, afferma che i dati sono stati raccolti attraverso una vulnerabilità. 

Tali dati includono:

  • nomi utente;
  • e-mail;
  • numeri di telefono.

Il venditore offre anche a Twitter ed Elon Musk di acquistare i dati per evitare azioni legali GDPR.

“Twitter o Elon Musk, se stai leggendo questo messaggio, sei già a rischio di essere multato dal GDPR per 5,4 milioni di dollari, implicando una multa per violazione dei dati di 400 milioni di utenti. Il modo migliore per evitare di pagare una multa di 276 milioni di dollari è acquistare questi dati”,

Ha affermato Ryushi.

Il venditore ha anche rivelato che la vendita è accompagnata da un servizio di deposito a garanzia offerto dall’amministratore del forum violato con il nome utente “pompompurin”, che di fatto è l’amministratore del forum.

È probabile che i dati siano stati ottenuti a causa di una vulnerabilità API che consente a un soggetto minacciato di richiedere qualsiasi indirizzo e-mail/telefono e ottenere un profilo Twitter”

ha spiegato Alon Gal, co-fondatore della società di intelligence sulle minacce Hudson Rock.

Il 28 novembre di quest’anno, il DPC ha accusato Meta Platforms Ireland Ltd. (MPIL) in violazione delle norme GDPR – la società non ha fornito la “protezione dei dati per impostazione predefinita”. A seguito della fuga di notizie, l’aggressore è riuscito a esfiltrare i dati personali di 533 milioni di utenti. 

La commissione ha inflitto a Meta una multa di 275 milioni di dollari e le ha anche richiesto di adottare misure per migliorare la sicurezza informatica.