Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Anonymous crea il sito web behindenemylines live per le cam violate

Gli hacktivisti di Anonymous non si fermano e dopo aver hackerato moltissime telecamere nei giorni scorsi ed aver creato un sito che ne raggruppa i vari feed, reclamizza il dominio creato per poter dare ampia diffusione delle sue gesta.

Accedendo al sito https://behindenemylines[.]live è possibile selezionare sulla barra di sinistra del sito, le CAM messe a disposizione dal collettivo.

Cliccando su tali feed è possibile raggiungere una schermata che mostra tutte le CAM disponibili, dove è possibile cliccare su “Play” per poterle attivare e vedere il feed realtime.

Secondo Motherboard, il sito trasmette video da 86 telecamere di sorveglianza uniche, ma al momento in cui scriviamo molte non erano più disponibili.

Advertisements

Gli hacker hanno ordinato i video in diverse categorie in base alla posizione delle telecamere: “interni”, “esterni”, “ristoranti”, “uffici”, “case”, “affari” e “scuole”.

Lista di una serie di feed di cam della sezione “Uffici”

Dopo qualche giorno, gli hacktivisti hanno rimosso il video dalla sezione “case”, spiegando che il motivo della rimozione era il rispetto della privacy della popolazione civile.

“Ci auguriamo che tu capisca”, con un messaggio nella sezione home.

Una giornalista ha twittato per comprendere come il gruppo avesse violato tali telecamere, ad esempio utilizzando shodan o altro, ma non ha avuto una risposta.

Advertisements
Il tweet di Anonymous del 17/03/2022

All’interno di quasi tutti i video è riportato un messaggio in sovra-impressione che riporta che Putin ha ucciso bambini e 352 civili Ucraini,