Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Anonymous minaccia le grandi aziende che collaborano con la Russia.

Il gruppo di hacker Anonymous ha pubblicato un tweet nel quale minaccia tutte le aziende che continuano a collaborare con la Russia.

Gli hacker chiedono alle aziende di troncare tutti i legami con la Russia entro 48 ore, altrimenti, gli hacker li renderanno il loro prossimo obiettivo. Il tweet ha avuto oltre 6000 condivisioni e ben 22.000 like.

Il tweet di Anonymous

La chiamata è stata accompagnata da un’immagine con i loghi di dozzine di grandi aziende, tra cui Burger King, Citrix, Nestlé e Subway.

Di questi, Nestlé, l’azienda globale di alimenti e bevande, sembra aver generato la maggior furia da parte del gruppo di attivisti informatici che hanno effettuato un hack di un database recentemente, come abbiamo riportato su queste pagine.

Advertisements

“Nestlé, … sei stato avvisato e ora sei stato violato“, si legge nel post. 

Non è la prima volta che la multinazionale svizzera Nestlé viene criticata per aver rifiutato di lasciare il Paese sotto le sanzioni. Negli anni ’80, Nestlé ha continuato a operare nel Sud Africa dell’era dell’apartheid nonostante la condanna mondiale durante il regime razzista.

C’è stata una reazione immediata su Twitter con l’esplosione sui social media di Anonymous. Altri utenti affermano che alcune delle società nominate hanno lasciato la Russia o non sono in grado di farlo a causa di accordi di franchising che impediscono loro di chiudere le loro operazioni.

In precedenza, gli hacktivisti di Anonymous hanno annunciato su Twitter di aver avviato una guerra con la Russia. Il gruppo è noto per i suoi massicci attacchi DDoS, la pubblicazione di documenti governativi e l’hacking dei conti dei politici.

Advertisements