Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Anonymous prende parte al conflitto e dichiara cyberwar al governo russo.

La guerra ibrida offre anche ai singoli il “Potere” di poter agire, e il gruppo di hacktivisti Anonymous si è subito unito alle rappresaglie.

Infatti, gli hacker di Anonymous hanno dichiarato guerra informatica alla Russia e rivendicato la responsabilità di un attacco hacker al sito web del canale televisivo russo RT.

” The Anonymous Collective dichiara ufficialmente guerra alla Russia… “, ha affermato il gruppo in una dichiarazione su Twitter. Hanno aggiunto l’hashtag #Ucraina al loro post.


Al momento della stesura di questa notizia, la versione russa del sito Web di RT e un certo numero di versioni straniere non erano disponibili. Il canale televisivo Russia Today ha riferito in precedenza che sui siti Web del canale venivano effettuati massicci attacchi DDoS.


Inoltre, la sera del 24 febbraio si sono verificate difficoltà di accesso ai siti web del Cremlino, del governo e del parlamento russo. Inoltre, il centro nazionale di coordinamento per gli incidenti informatici, creato dall’FSB, ha annunciato un livello critico di minaccia di attacchi informatici alle risorse informative russe.

Advertisements

“Prima di considerare un errore di funzionamento, dovrebbe essere considerato un possibile attacco informatico

ha affermato il Centro.