Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Assunzioni roventi in cybersecurity: il settore supererà i 400 miliardi di dollari entro il 2027

Secondo una ricerca condotta da Gartner, nel 2017, l’industria globale della sicurezza informatica aveva una dimensione di mercato di circa 86,4 miliardi di dollari. 

Ma solo un decennio dopo, il mercato dovrebbe crescere di quasi l’80%. Entro il 2027, la società di ricerche di mercato BrandEssence prevede che il mercato globale della sicurezza informatica raggiungerà i 403 miliardi di dollari; questo con un tasso di crescita annuale composto del 12,5% tra il 2020 e il 2027. 

Questo rapido tasso di crescita è il risultato di un ciclo di azioni tra attori della criminalità informatica e agenzie di intelligence, spiega Kayne McGladrey, membro senior dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers ( IEEE ) e stratega della sicurezza informatica presso Ascent Solutions. Mentre gli attori della criminalità informatica reinvestono i profitti ottenuti illegalmente nello sviluppo di nuove capacità, impiegando più personale e diversificando le loro catene di approvvigionamento, i clienti della sicurezza informatica non stanno investendo o assumendo allo stesso ritmo.

“Di conseguenza, quelle aziende con soluzioni e prodotti nel settore della sicurezza informatica stanno reinvestendo pesantemente i loro profitti nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale intese a rilevare e correggere automaticamente le azioni di questi avversari sempre più ben finanziati”

dice McGladrey a Fortune

Advertisements

“Questo ciclo continuerà fintanto che rimarrà redditizio per gli attori della criminalità informatica, salvo notevoli cambiamenti nel modo in cui le aziende stabiliscono le priorità e affrontano i loro rischi informatici”.

In poche parole, ogni anno si verificano più attacchi informatici. 

Tra il 2020 e il 2021, il numero medio di attacchi di sicurezza informatica all’anno è aumentato del 31%, secondo lo State of Cybersecurity Report 2021 di Accenture. E il numero medio di attacchi riusciti per azienda è stato di 29. 

Per questo motivo, adeguate misure di sicurezza informatica stanno diventando un’impresa necessaria per aziende di ogni forma e dimensione. 

“La sicurezza informatica è parte integrante di tutte le aziende, indipendentemente dal fatto che siano online o meno, soprattutto data la proliferazione di reti di pagamento, archiviazione dati basata su cloud e tutto il resto, indipendentemente dal fatto che si tratti di aziende che si affacciano su Internet”

Dice Yale Fox, membro IEEE e CEO di Public Benefit Technologies a Fortune 

Advertisements

Inoltre, la nuova tecnologia sta crescendo a un ritmo rapido. Come sottolinea Fox, l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico stanno davvero “iniziando appena a risvegliarsi”, afferma. “Siamo nel mezzo di una rinascita in questo momento.” 

Di conseguenza, Yale afferma che il mercato potrebbe finire per essere più grande dell’obiettivo previsto di 400 miliardi di dollari entro il 2027. “Siamo nell’occhio del ciclone per una crescita rapida ed esponenziale di tutte le industrie tecnologiche”.

Con la massiccia crescita del settore arriva la necessità di professionisti di sicurezza informatica più qualificati. Ma siamo già a corto di personale e molto di ciò ha a che fare con il fatto che semplicemente non ci sono abbastanza persone addestrate e qualificate per lavorare su alcuni di questi sistemi complessi. 

“Le organizzazioni sono si sfidano ad assumere esperti di sicurezza informatica che siano dotati delle competenze per difendere la complessa superficie di attacco, come il cloud, e possano utilizzare le nuove tecnologie che vengono acquistate ogni anno”

Dice Adi Dar, CEO e fondatore di Cyberbit, azienda che offre una piattaforma di preparazione e competenze per la sicurezza informatica, afferma Fortune. 

Advertisements

Negli Stati Uniti, ci sono circa 1 milione di addetti alla sicurezza informatica, ma a novembre 2021 c’erano circa 715.000 posti di lavoro da riempire, secondo un rapporto di Emsi Burning Glass (ora Lightcast ), una società di ricerche di mercato. 

In tutto il mondo, il numero di posti di lavoro non occupati nella sicurezza informatica è cresciuto del 350% tra il 2013 e il 2021, da 1 milione a 3,5 milioni, secondo Cybersecurity Ventures .