Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Attacco DDoS alla Finlandia mentre aderisce alla NATO.

Un attacco denial-of-service ha messo offline i siti web dei ministeri della difesa e degli esteri finlandesi, ha affermato il governo, proprio mentre il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha parlato al parlamento finlandese.

L’interruzione ha coinciso con il tentativo da parte della Finlandia di aderire alla NATO e lo stesso giorno l’agenzia di difesa finlandese ha affermato che un aereo russo ha violato il suo spazio aereo.

Il Tweet del governo finlandese riguardo la questione.

I finlandesi non hanno puntato il dito contro nessun colpevole in particolare, né il ministero degli Esteri ha risposto a una richiesta di chi sia il responsabile.

Ma questi incidenti, dove gli aggressori travolgono un sito Web con traffico falso per disabilitarlo, sono emersi frequentemente contro obiettivi ucraini risalenti a prima dell’invasione russa, con l’Ucraina che incolpa esplicitamente il Cremlino, a volte con gli Stati Uniti a sostegno di tali accuse.

Advertisements

Come sappiamo la Russia è ostile all’espansione della NATO, pertanto questo atto potrebbe essere connesso a loro.

“Venerdì 8 aprile 2022 è stato lanciato un attacco denial-of-service contro il sito web esterno del ministero degli Esteri, iniziato verso mezzogiorno”

si legge in una dichiarazione del ministero.

“La situazione è tornata alla normalità intorno alle 13:00. Il Dipartimento di Stato ha adottato misure per arginare l’attacco, insieme ai fornitori di sicurezza informatica finlandesi”.