Attacco informatico alla ARS Toscana (Agenzia regionale di sanità).




Un nuovo attacco hacker alla sanità avviene in Italia in quella che si sta delineando essere una estate "cyber bollente".



Dopo gli incidenti alla Regione Lazio, e il blocco del sito del fascicolo elettronico della regione Lombardia, questa volta ad essere colpita è la sanità Toscana dove nel mirino del cybercrime sono finiti i server dell'Agenzia regionale di sanità (Ars), che ha causato la distruzione di numerosi dati epidemiologico-statistici.



Secondo quanto è stato dichiarato della Regione, nessun dato è stato rubato e l'attacco non ha riguardato dati sensibili sanitari personali poiché l'Ars non li tratta nelle sue attività di studio.


L'attacco sembra risalire a due giorni fa e sta rallentando il lavoro degli operatori dell'Ars, a breve verrà effettuata una denuncia alla polizia postale.



I tecnici sono al lavoro per recuperare i dati dai back up, ma a quanto pare i danni sembrano essere limitati.