Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora

Attacco ransomware all’italiana Lorenzi, ma nessuna richiesta di riscatto

L’azienda Lorenzi Srl, leader nel settore della produzione e del commercio di materiali in microfibra per il settore della scarpa e dell’alta moda, ha subito un attacco informatico che ha bloccato il server dell’azienda.

Il sistema gestionale dell’azienda è andato in tilt, causando problemi nella gestione degli ordini, delle commesse e nella pianificazione della produzione.

Inoltre, sono stati compromessi anche i controlli di qualità, l’organizzazione del magazzino, l’accesso agli archivi della clientela e le App collegate ai sistemi.

Il titolare dell’azienda, Lorenzo Lorenzi, ha dichiarato che l’attacco è stato scoperto al rientro dalle vacanze di Natale, quando era diventato evidente che il sistema era in blocco.

Nonostante i danni causati dall’attacco, l’azienda non ha ricevuto alcuna richiesta di riscatto, il che ha indotto a sospettare una manomissione da parte di qualcuno che avesse accesso alle password dei computer.

Lorenzi ha riportato a Padova Oggi quanto segue:

“Qualche anno fa ci è capito di subire un altro attacco hacker, ma stavolta è stato diverso anche perché non ci è stato chiesto alcun riscatto, e ci è sembrato alquanto strano. Assomiglia più ad una sorta di ripicca: confrontandomi con i miei più stretti collaboratori, siamo arrivati ad un sospetto condiviso su chi possa esserci dietro a questa manomissione, ma resta tutto da verificare e da accertare nelle dovute sedi. Abbiamo deciso di procedere con una denuncia contro ignoti perché i danni, che stiamo ancor quantificando, sono stati moltissimi”

La Lorenzi Srl è un’azienda con una lunga storia di successo imprenditoriale, fondata come piccola struttura commerciale locale e che, grazie alla intuizione del titolare di investire nella trasformazione della microfibra in prodotti per i calzaturifici e pelletterie della Riviera del Brenta nel 2008, è diventata un’azienda leader nel settore dell’alta moda internazionale.

L’azienda ha deciso di presentare una denuncia contro ignoti e sta quantificando i danni economici causati dall’attacco, che hanno interessato non solo la catena di produzione, ma anche il recupero dei dati e il ripristino del sistema operativo del database.

La Lorenzi Srl spera di riprendere il più presto possibile la propria attività operativa.