AWS sotto attacco DDoS da 2,3 Tbps!



#AWS afferma di essere stato colpito da un attacco #DDoS record di 2,3 #Tbps all'inizio di quest'anno, con il tentativo (infruttuoso) di abbattere i servizi #cloud e metterli #offline.


L’attacco è durato 3 giorni nel mese di febbraio. Per comprendere la vasta scala dell’attacco, si tratta di quasi il doppio dell'attacco da 1,3 Tbps che ha fatto esplodere #GitHub nel 2018, o il botnet #Mirai Dai da circa 1 Tbps nel 2016.


L'attacco ad AWS è stato un attacco basato sulla riflessione #CLDAP, ed è stato del 44 percento più grande di qualsiasi cosa il provider di cloud abbia mai visto prima, ha detto in un rapporto sul panorama delle minacce di AWS Shield la scorsa settimana.


AWS non ha citato un motivo apparente, ma ha notato che gli attacchi avvengono quando un nuovo vettore viene scoperto dagli attaccanti.


Come funziona un attacco DDoS

https://www.youtube.com/watch?v=n1kkh7PPhKk&t=3s

Articolo di CBR https://www.cbronline.com/news/record-ddos-attack-aws/amp/

#redhotcyber #cybersecurity #ddos #negazioneservizio #aws

0 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now