Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
200 Milioni di Utenti X/Twitter scaricabili Online per 8 crediti  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  2 giorni senza riscaldamento per colpa del malware FrostyGoop. E’ successo a Leopoli in Ucraina a Gennaio  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Hacktivisti a Sostegno delle Rivolte in Bangladesh: Escalation di Violenza e Cyber Attacchi  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Copybara, il malware che prende di mira il banking italiano  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Microsoft rilascia un tool USB per risolvere il problema del BSOD di CrowdStrike su Windows 10 e 11  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  EvilVideo: L’Exploit Zero-Day Che Minaccia Telegram su Android  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Una Hot-fix malevola per CrowdStrike diffonde HijackLoader e RemCos  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Red Hot Cyber Completa con Successo il Secondo Corso di Darkweb & Cyber Threat Intelligence  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  L’interruzione di CrowdStrike ha colpito meno dell’1% dei dispositivi Windows. Attenzione Alle Frodi!  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Incidente CrowdStrike: Riflessioni sulla Security di oggi e di Domani. “Non importa se si viene spiati, importa da chi”  ///  
Crowdstrike

Cisco è alle prese con una patch difficile sui telefoni serie 7800 e 8800

Redazione RHC : 12 Dicembre 2022 19:35

La vulnerabilità, tracciata come CVE-2022-20968 (valutazione 8,1 su 10 sulla scala CVSS), interessa i telefoni IP Cisco serie 7800 e 8800 (eccetto l’8821). Non ci sono soluzioni alternative, ma Cisco ha fornito una soluzione di mitigazione che può essere utilizzata fino al rilascio di una patch.

La società stessa descrive la vulnerabilità come un buffer overflow correlato alla funzione di elaborazione del protocollo di rilevamento. 

Secondo gli esperti di Cisco, un utente malintenzionato non autorizzato potrebbe sfruttare questa falla di sicurezza inviando speciali pacchetti Discovery Protocol al dispositivo di destinazione, che potrebbero portare all’esecuzione di codice arbitrario o alla negazione del servizio.

La CVE-2022-20968 interessa i telefoni IP Cisco con firmware 14.2 e versioni precedenti. Il rilascio della patch è previsto per gennaio 2023.

La società ha dichiarato di non aver rilevato attacchi che utilizzano questa vulnerabilità, ma ha notato anche che gli specialisti della sicurezza delle informazioni hanno discusso attivamente relativamente alla CVE-2022-20968. Inoltre, è già stato rilasciato un exploit collegato a tale falla di sicurezza.

Nel suo post, Cisco ha menzionato Qian Chen della società di sicurezza cinese Codesafe Team. È stato lui a trovare la vulnerabilità e a segnalarla all’azienda.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.