Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Con Lantern, Internet in Russia è Libero

Mentre la Russia si preparava a disconnettersi da internet e abilitare la sua Runet e ottenere il controllo completo sul flusso di informazioni, anche la compagnia americana Lantern si sta preparando.

Sta costruendo una rete stabile sul territorio della Federazione Russa che il governo russo non potrà spegnere.

Nelle ultime quattro settimane, l’applicazione Lantern ha guadagnato rapidamente popolarità tra gli utenti russi, consentendo loro di aggirare il blocco di Facebook, Twitter e Instagram.

Ora l’azienda sta costruendo qualcosa di più resiliente: una rete interna peer-to-peer che consente agli utenti russi di caricare e condividere contenuti anche se il governo chiude completamente Internet.

Advertisements

“In Russia, Lantern è una rete peer-to-peer con tutti i contenuti di opposizione distribuiti internamente”

ha detto a VICE News uno degli sviluppatori dell’azienda, che desiderava rimanere anonimo.

Nelle prossime settimane la rete sarà completamente pronta e gli oppositori potranno utilizzare l’app Lantern per postare contenuti (video di proteste, eventi in Ucraina, ecc.) direttamente sulla rete Lantern senza preoccuparsi che vengano cancellati o bloccato.

Nelle ultime quattro settimane, il traffico che passa attraverso i server Lantern è aumentato del 100.000%. La società non ha rivelato il numero di utenti della sua app in Russia, ma ha notato che ha avuto 150 milioni di download in tutto il mondo e ora ha 7 milioni di utenti attivi mensili, più del doppio rispetto a tre anni fa.

Pagina di Lantern sul Play Store

Questa settimana, il traffico degli utenti russi ha superato quello degli utenti cinesi, che sono i principali clienti di Lantern per diversi anni.

Advertisements

Mentre altre società di VPN stanno affrontando tentativi per bloccare il proprio lavoro in Russia, Lantern funziona in modo diverso rispetto alle VPN tradizionali.

L’app ti consente di accedere a servizi bloccati a livello regionale come Netflix e BBC iPlayer e la sua tecnologia di bypass della censura è più robusta. L’azienda non ha subito alcuna interruzione del servizio in Russia nelle ultime settimane, grazie in gran parte ad anni di esperienza nell’elusione della censura in Cina.

Se la Russia è completamente disconnessa da Internet globale, anche l’uso delle VPN tradizionali non aiuterà, ed ecco che verrà in soccorso la nuova rete peer-to-peer Lantern, che consentirà agli utenti di comunicare e pubblicare contenuti senza censure.