Conti ransomware sbarca in Cina. Colpita la ARM China.


La nota cyber-gang che ha colpito moltissime aziende americane ed anche italiane, ora sbarca sul territorio cinese e il 5 di novembre ha pubblicato una news su "ARM CHINA"; una azienda con sede a Shenzhen, Shanghai, Pechino e Chengdu.



Colpire la Cina potrebbe sembrare una mossa azzardata per la cyber gang russa, anche in considerazione alla protezione non più sicura della Federazione Russa che negli ultimi periodi sta prendendo accordi con gli Stati Uniti su come reprimere il crimine informatico organizzato.


Al momento non vi sono informazioni sul danno subito, ma oggi il banner è stato aggiornato, probabilmente in virtù degli accordi presi tra la cyber gang e l'azienda cinese.

In precedenza il numero dei file riportati, trafugati dalla rete dell'azienda erano 387.

Amou Technology (China) Co., Ltd. ("Amou Technology") è una holding di joint venture gestita in modo indipendente e finanziata dalla Cina. Negli ultimi dieci anni, Amou Technology e il suo predecessore, la filiale cinese di Arm, hanno attivamente esplorato e potenziato l'industria nazionale della progettazione di chip con un valore di produzione annuale di oltre 100 miliardi di yuan e hanno stimolato l'ecosistema dell'industria tecnologica intelligente con un valore della produzione annua di oltre un trilione di yuan.



Ne