Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Cosa hanno in comune il formaggio cremoso e i ransomware?

Gli americani saranno presto senza cheese cake?

Sembrerebbe una battuta, ma si tratta di approvvigionamento di materie prime e di carenze nella produzione e nella distribuzione delle merci.

Advertisements

Uno dei più grandi produttori di “formaggio cremoso” negli Stati Uniti, Schreiber Foods, è stato preso di mira da un attacco informatico lo scorso ottobre, spiega un articolo di Bloomberg . I criminali informatici hanno compromesso le fabbriche e la rete dei centri di distribuzione dell’azienda con sede nel Wisconsin.

Risultato: Schreiber Foods ha dovuto chiudere i battenti per diversi giorni, causando una carenza nella produzione.

Un indicatore molto importante è che la produzione del formaggio fresco negli Stati Uniti è diminuita del 6,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Advertisements

E tale attacco è stato sferrato proprio alla vigilia del Natale, proprio nel periodo che corrisponde a una forte domanda di “formaggio cremoso”, ingrediente essenziale in molti dolci d’oltre Atlantico.

Sono stati così individuati problemi di approvvigionamento. Alcuni produttori hanno avuto difficoltà a ottenere l’amido, un agente addensante. Altri hanno faticato a procurarsi imballaggi, come involucri di plastica e scatole di cartone.

Advertisements