Disservizi di Google Meet e ragazzi Italiani "burloni".



Quando è avvenuto il disservizio che ha reso indisponibile i principali #servizi di #Google, oltre che #Youtube, molti utenti di #RHC ci hanno chiesto, viste le schermate circolate su twitter se fosse avvenuto un attacco #hacker.


Di fatto dalle dichiarazioni di BigG, il malfunzionamento è stato dovuto al meccanismo di #autenticazione, come abbiano riportato ieri, ma dei ragazzi "burloni", hanno gettato benzina sul fuoco andando a modificare l'output restituito dal server #web di google meet, inserendo al posto del messaggio di errore, un testo arbitrario e poi fotografando il risultato prodotto dall'#HTML.


Insomma, al momento non si parla di attacco hacker ma di ragazzi "burloni" che hanno sfruttato il panico generato da questo importante disservizio per alimentare un fantomatico "attacco hacker".


Ma veramente pensavate che un "deface" di questo livello e su questi sistemi, si sarebbe limitato a scrivere queste frasi?


In italiano?


#redhotcyber #cybersecurity #technology #hacking #hacker #scriptkiddies #infosec #infosecurity