FireEye: gli hacker cinesi hanno avuto una svolta spericolata.



"Non vorresti mai vedere una nazione moderna come la #Cina che ha una capacità offensiva - che di solito controlla con disciplina - colpire improvvisamente centomila sistemi", ha detto Martedì Kevin #Mandia, CEO di #FireEye in un'intervista all'#Associated #Press.


Gli "investigatori informatici" di #Microsoft già avevano accusato la Cina di un attacco che ha esposto decine di migliaia di #server che eseguono il programma di posta elettronica #Exchange a potenziali attacchi.


Ora anche il CEO di FireEye afferma che sembra chiaro che anche la Cina ha scatenato una seconda ondata di #hacking automatizzato e indiscriminato che ha aperto la strada al #ransomware e ad altri attacchi #informatici.


La seconda ondata, iniziata il 26 febbraio, è assolutamente insolita per i gruppi d'élite di Pechino e supera di gran lunga le norme dello spionaggio, ha affermato Kevin Mandia di FireEye.


Sicuramente stiamo assistendo ad una escalation di eventi che non porteranno a nulla di buono per tutti, compresa USA e Cina.


#redhotcyber #cybersecurity #technology #hacking #hacker


https://fortune.com/2021/03/10/china-microsoft-hackers-exchange-email-hack-cyberattack-cybersecurity-ransomware/amp/

Post recenti

Mostra tutti