Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Polizia Postale & UniBa per la prevenzione e il contrasto alla pedopornografia online e ai crimini informatici

Nella Sala Consiglio del Rettorato dell’Università degli Studi di Bari è stato presentato e sottoscritto il protocollo d’intesa tra Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici, in particolare della ‘pedopornografia’.

Erano presenti oltre al Rettore dell’Università di Bari, prof. Stefano Bronzini e al Prefetto dott.ssa Daniela Stradiotto, Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, il dott. Antonio BORRELLI, Dirigente Generale di Pubblica Sicurezza, il dott. Ivano GABRIELLI, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle comunicazioni, il Dott. Fulvio MANCO, Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Puglia. Per UniBa erano presenti oltre al Rettore i proff. Danilo Caivano e Giovanni Di Mauro.

Advertisements

La collaborazione fra il Compartimento di Polizia Postale e UNIBA (della durata di tre anni) si incentrerà prioritariamente sull’elaborazione di un modello operativo di collaborazione per la prevenzione ed il contrasto dei crimini informatici – pedopornografia, nello specifico con:

  • individuazione di soluzioni tecnologiche innovative a supporto dell’attività di contrasto alla pubblicazione di materiale digitale lesivo della dignità umana;
  • ​studio di soluzioni tecnologiche innovative per l’individuazione automatica o semiautomatica di materiale digitale lesivo della dignità umana, in particolare attinente alla pedopornografia, pubblicato su server e consultabile liberamente o anche a mezzo di artifici informatici e/o tecnologici;
  • ​condivisione e analisi di informazioni idonee a prevenire e contrastare la detenzione e la pubblicazione di materiale digitale lesivo della dignità umana;
  • ​l’eventuale realizzazione di prototipi attuativi delle soluzioni di cui al punto b);
  • ​diffusione della cultura della sicurezza informatica.

Le attività necessarie al conseguimento degli obiettivi verranno assicurate dal Compartimento della Polizia Postale e da UNIBA (Dipartimento di Informatica, Prof. Dimauro), i risultati conseguiti saranno condivisi con le competenti strutture investigative e tecniche del Servizio Polizia Postale.

Advertisements

Il Dipartimento di Informatica metterà a disposizione le proprie competenze e professionalità nei settori dell’intelligenza artificiale e della sicurezza informatica, nonché eventuali sistemi e dati di cui possa disporre liberamente, da utilizzare per lo svolgimento delle attività di comune interesse.