Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
200 Milioni di Utenti X/Twitter scaricabili Online per 8 crediti  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  2 giorni senza riscaldamento per colpa del malware FrostyGoop. E’ successo a Leopoli in Ucraina a Gennaio  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Hacktivisti a Sostegno delle Rivolte in Bangladesh: Escalation di Violenza e Cyber Attacchi  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Copybara, il malware che prende di mira il banking italiano  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Microsoft rilascia un tool USB per risolvere il problema del BSOD di CrowdStrike su Windows 10 e 11  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  EvilVideo: L’Exploit Zero-Day Che Minaccia Telegram su Android  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Una Hot-fix malevola per CrowdStrike diffonde HijackLoader e RemCos  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Red Hot Cyber Completa con Successo il Secondo Corso di Darkweb & Cyber Threat Intelligence  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  L’interruzione di CrowdStrike ha colpito meno dell’1% dei dispositivi Windows. Attenzione Alle Frodi!  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Incidente CrowdStrike: Riflessioni sulla Security di oggi e di Domani. “Non importa se si viene spiati, importa da chi”  ///  
Crowdstrike

Polizia Postale & UniBa per la prevenzione e il contrasto alla pedopornografia online e ai crimini informatici

Redazione RHC : 14 Ottobre 2022 19:24

Nella Sala Consiglio del Rettorato dell’Università degli Studi di Bari è stato presentato e sottoscritto il protocollo d’intesa tra Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici, in particolare della ‘pedopornografia’.

Erano presenti oltre al Rettore dell’Università di Bari, prof. Stefano Bronzini e al Prefetto dott.ssa Daniela Stradiotto, Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, il dott. Antonio BORRELLI, Dirigente Generale di Pubblica Sicurezza, il dott. Ivano GABRIELLI, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle comunicazioni, il Dott. Fulvio MANCO, Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Puglia. Per UniBa erano presenti oltre al Rettore i proff. Danilo Caivano e Giovanni Di Mauro.

La collaborazione fra il Compartimento di Polizia Postale e UNIBA (della durata di tre anni) si incentrerà prioritariamente sull’elaborazione di un modello operativo di collaborazione per la prevenzione ed il contrasto dei crimini informatici – pedopornografia, nello specifico con:

  • individuazione di soluzioni tecnologiche innovative a supporto dell’attività di contrasto alla pubblicazione di materiale digitale lesivo della dignità umana;
  • ​studio di soluzioni tecnologiche innovative per l’individuazione automatica o semiautomatica di materiale digitale lesivo della dignità umana, in particolare attinente alla pedopornografia, pubblicato su server e consultabile liberamente o anche a mezzo di artifici informatici e/o tecnologici;
  • ​condivisione e analisi di informazioni idonee a prevenire e contrastare la detenzione e la pubblicazione di materiale digitale lesivo della dignità umana;
  • ​l’eventuale realizzazione di prototipi attuativi delle soluzioni di cui al punto b);
  • ​diffusione della cultura della sicurezza informatica.

Le attività necessarie al conseguimento degli obiettivi verranno assicurate dal Compartimento della Polizia Postale e da UNIBA (Dipartimento di Informatica, Prof. Dimauro), i risultati conseguiti saranno condivisi con le competenti strutture investigative e tecniche del Servizio Polizia Postale.

Il Dipartimento di Informatica metterà a disposizione le proprie competenze e professionalità nei settori dell’intelligenza artificiale e della sicurezza informatica, nonché eventuali sistemi e dati di cui possa disporre liberamente, da utilizzare per lo svolgimento delle attività di comune interesse.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.