Geodiritto e Intelligence, la forza del Nomos

Il tema della #geopolitica del diritto, focus di attualità e novità, tanto da essere al centro di riflessioni negli ambienti sia specialistici sia politico – #strategici, è il tema dominante in questo secondo numero di #Gnosis 2020.


In un’epoca di complessificazione e di interdipendenza, anche il #diritto deve affrontare le sfide legate al cambiamento in atto, alle nuove logiche di potere #globale e alle dinamiche #economiche e #finanziarie, spesso leva di iniziative di natura ibrida.


La necessità di regolare rapporti e interessi sul piano globale ha esasperato, ma anche affinato, la competizione tra attori politico – strategici che, nella diversa declinazione del diritto, rinvengono nuovi strumenti utili a perseguire i propri fini.


Travolti dall’esperienza pandemica e dal senso di #afflizione che ha innalzato barriere e confini tra uomini e tra Stati e che, non senza qualche contraddizione, ci conferma la necessità di ricercare soluzioni comuni, queste riflessioni assumono un ulteriore significato, evidenziando opportunità e #vulnerabilità delle relazioni globali e della loro non facile traduzione nella realtà per la #resilienza di diversificati approcci e interessi economici, geopolitici, culturali, storico – identitari e sociali.


In questo bellissimo articolo di Gnosis, da leggere con attenzione, per comprendere il contesto geopolitico che stiamo vivendo.


#redhotcyber #cybersecurity #intelligence


http://gnosis.aisi.gov.it/Gnosis/Rivista63.nsf/ServNavig/63-21.pdf/$File/63-21.pdf?openElement