Giovani hacker italiani, arruolatevi! Riparte il CyberChallenge IT e OliCyber 2022.

Aggiornamento: nov 19


CyberChallenge.IT e OliCyber riaprono le porte. Ragazzi italiani, iscrivetevi.


Si tratta di due programmi di formazione che consentono ai giovani italiani, laureati e non, di cimentarsi in un percorso di formazione sulla sicurezza informatica.



Il CyberChallenge coinvolge 32 università italiane, 2 centri specializzati, il Centro di Competenza Cybersecurity Toscano e il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito di Torino.


L'OliCyber invece coinvolge gli istituti di secondo grado, attraverso un percorso che con la logica del gioco, fa comprendere egli elementi basilari delle materie cibernetiche del prossimo futuro.


Ricordiamo che il premier Mario Draghi ha incontrato i membri del TeamItaly, la nazionale italiana di cyber sicurezza, composta proprio dai ragazzi selezionati da questi percorsi di formazioni promossi dal Laboratorio nazionale di cybersecurity del CINI, il Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica.



La sicurezza informatica oggi è sempre più una materia in esplosione, in quanto sebbene in Italia la forza lavoro si attesta a 6.000 professionisti di settore, tutti gli incidenti informatici che si stanno susseguendo con un bollettino da catastrofe militare, sta richiedendo al mercato moltissimi talenti sia nell'ambito della governance, della difesa e dell'attacco alle infrastrutture informatiche.


Esperti di sicurezza informatica, hacker etici, addetti al Security Operation Center, questi sono i ruoli dove l'Italia è ha corto di braccia e queste due iniziative non vogliono far altro che far salire l'attenzione questa materia in modo che i ragazzi, possano abbracciare questa professione così difficile, così affascinante ma anche così interessante per eventuali sbocchi lavorativi a breve termine.



Saranno 800 gli studenti universitari che verranno ammessi, con iscrizioni aperte fino al 14 gennaio 2022 al CyberChallengeIT mentre le iscrizioni per OliCyber, iniziativa che porta alla partecipazione per le Olimpiadi italiane di cybersicurezza, le iscrizioni termineranno il 9 dicembre 2021.


Qui, oltre l'apprendimento teorico alla base di un analista di sicurezza informatica, rivestiranno di fondamentale importanza le attività "pratiche", e "sul campo", attraverso arene virtuali e sfide a colpi di codice sorgente.



I giovani saranno seguiti da tutor e aziende di settore, che li introdurranno alla cybersecurity, con attività pratiche di difesa e di attacco. Il programma culminerà in una gara finale nazionale che eleggerà la migliore tra le squadre italiane.



Post recenti

Mostra tutti