Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Gli ATM della Wincor Cineo possono emettere contanti accedendo alla porta USB.

L’esperto di positive technology Vladimir Kononovich e il ricercatore indipendente Alexey Stennikov hanno identificato una vulnerabilità negli sportelli automatici Diebold-Nixdorf che permette all’ATM di erogare contante.

Il problema è stato riscontrato negli ATM di Wincor Cineo con erogatori RM3 e CMD-V5 (attualmente il marchio Wincor appartiene a Diebold Nixdorf).

Se è possibile accedere alla porta USB del controller del distributore, un utente malintenzionato può installare una versione obsoleta o modificata del firmware per aggirare la crittografia ed emettere i contanti.

Gli esperti ricordano che il distributore controlla le cassette che vengono utilizzate nel processo di erogazione del denaro che si trovano nella parte inferiore dell’ATM dove è presente la cassaforte, quella più sicura e non disponibile al pubblico dello sportello automatico.

“Nel caso di Wincor Cineo, siamo riusciti a comprendere la crittografia dei comandi utilizzata nell’interazione tra un PC e un controller e a bypassare la protezione contro gli attacchi della scatola nera”

ha affermato Vladimir Kononovich, specialista senior del dipartimento di sicurezza dei sistemi di controllo industriale presso Tecnologie Positive.

I ricercatori hanno acquistato sul popolare sito di annunci lo stesso controller che controlla l’ATM della Wincor. Hanno quindi isolato gli errori nel codice e le chiavi di cifratura presenti nel controller, permettendogli di collegarsi al bancomat utilizzando il proprio computer (come nel caso del classico attacco alla scatola nera), bypassare la cifratura ed emettere contanti.

Attualmente, lo schema di attacco consiste in tre cose:

  1. collegamento di un computer ad un bancomat,
  2. caricamento del firmware obsoleto e vulnerabile
  3. invio dei comandi dell’exploit.

Tuttavia, la ricerca mostra che le apparecchiature obsolete sono facili da trovare sul mercato e questo consente a ricercatori e malintenzionati di studiare il funzionamento di questi sistemi e comprendere come rubare il denaro.