Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora

Gli hacker russi hanno attaccato il Ministero delle finanze dell’Ucraina

Gli hacker russi del team XakNet hanno violato il Ministero delle finanze ucraino. Lo riferisce il canale Telegram «Corrispondenti militari della primavera russa» – «Военкоры Русской весны».

Secondo i gestori del canale, l’operazione è durata diversi mesi. Come risultato dell’attacco, gli hacker sono riusciti ad accedere a più di un milione di documenti.

Dopo uno studio approfondito dell’archivio, gli hacker hanno dichiarato che i dati saranno messi a disposizione del pubblico.

In precedenza, sempre gli hacker russi di Killnet avevano attaccato i servizi Starlink del fondatore di Tesla e SpaceX Elon Musk.

Killnet ha minacciato, in questo caso, di riversare tonnellate di gigabyte di spazzatura digitale nel database di Starlink.

Altre fonti riferiscono che ci sono voluti diversi mesi prima che il sito del Ministero delle finanze ucraino venisse hackerato.

Per tutto questo tempo, gli esperti hacker lo hanno analizzato e hanno estrapolato delle specifiche informazioni.

“Per diversi mesi, abbiamo compromesso l’infrastruttura del nemico passo dopo passo, studiato come funziona tutto, scaricando documenti lungo il nostro percorso”

hanno scritto gli hacker nel loro canale Telegram e hanno aggiunto che la parte ucraina avrebbe appreso dell’hack solo dopo che questa informazione sarebbe stata resa pubblica.

In totale gli hacker sono riusciti a estrarre più di un milione di file con documenti elettronici e ad accedere alle e-mail dei funzionari.

I dati sono stati suddivisi in diversi archivi. Presto saranno resi di pubblico dominio.

Fonti:

Российские хакеры атаковали Минфин Украины
Российские хакеры взломали сайт Минфина Украины