Gli USA sequestrano dozzine di domini collegati all'Iran


Il governo degli Stati Uniti ha sequestrato dozzine di domini di siti Web collegati all'Iran, utilizzati in sforzi di disinformazione, lo ha confermato di recente il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti D'America.

"Secondo gli ordini del tribunale, gli Stati Uniti hanno sequestrato 33 siti web utilizzati dall'Iranian Islamic Radio and Television Union (IRTVU) e tre siti web gestiti da Kata'ib Hezbollah (KH), che hanno violato le sanzioni statunitensi"

ha affermato l'agenzia in una nota.



Ha aggiungendo che:

"componenti del governo iraniano, travestiti da stampa o media, hanno preso di mira gli Stati Uniti per sovvertire i processi democratici statunitensi".

Di conseguenza, alcuni utenti non sono in grado di accedere a siti come Presstv.com, che è una testata giornalistica in lingua inglese gestita dallo stato iraniano. Quando tentano di accedere, gli utenti visualizzano il seguente messaggio:


"Il dominio presstv.com è stato sequestrato dal governo degli Stati Uniti in conformità con un mandato di sequestro ai sensi del 18 USC ... come parte di un'azione delle forze dell'ordine da parte del Bureau of Industria e sicurezza, Office of Export Enforcement e Federal Bureau of Investigation."



Martedì l'agenzia semi-ufficiale iraniana Fars ha riferito che gli Stati Uniti hanno bloccato i siti web di diverse agenzie di stampa, inclusa la Press TV statale iraniana.

"L&#