Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Hacktivismo: 29,5 ore di disservizio medio in attacchi DDoS ai sistemi Russi.

All’inizio di aprile 2022, Kaspersky Lab ha annunciato la durata record degli attacchi DDoS in Russia. Uno di questi attacchi è durato 145 ore a marzo, poco più di sei giorni.

Secondo gli esperti, resi pubblici il 1 aprile 2022, la durata media degli attacchi negli ultimi due mesi ha superato il giorno, pari a 29,5 ore, mentre nello stesso periodo del 2021 tale cifra non superava i 12 minuti.

Peggio ancora, nel marzo 2022 c’erano molti istituti finanziari sotto attacco: la quota di attacchi alle banche raggiunge il 35%. Ma i media, che hanno avuto difficoltà a febbraio, sono stati in grado di tirare il fiato: hanno subito il solito 3-4% di attacchi informatici nel primo mese di primavera. Un terzo degli attacchi sono stati contro agenzie governative, il 9% – a scuole e università.

“Con prove indirette, notiamo che all’inizio dell’impennata degli attacchi DDoS, un gran numero di cosiddetti hacktivisti non professionisti, vi ha preso parte. Nel tempo, la loro quota nel numero totale di attaccanti è diminuita. Allo stesso tempo, gli attacchi stessi sono diventati più potenti, preparati e lunghi”

Ha riportato l’esperto di sicurezza informatica Alexander Gutnikov.

Advertisements

Da fine febbraio a inizio aprile 2022, il FinCERT della Banca di Russia ha registrato un aumento del numero di attacchi DDoS rivolti alle risorse informative delle organizzazioni finanziarie, ha detto la Banca centrale a Izvestia, sottolineando che ciò non ha portato a un significativa interruzione nella prestazione dei servizi.

L’autorità di regolamentazione interagisce continuamente con il mercato sulla questione della lotta agli attacchi informatici e adotta misure volte a migliorare la sicurezza e la tolleranza ai guasti delle strutture dell’infrastruttura informatica, anche durante i trasferimenti di denaro, hanno aggiunto.

“Il numero di attacchi DDoS alle agenzie governative è decuplicato rispetto al 2021

ha confermato ad un quotidiano il ministero.

Degli specialisti di Rostelecom-Solar hanno notato un aumento significativo degli attacchi DDoS anche nel segmento commerciale: dal 1 marzo al 10 marzo 2022 sono stati registrati e qui riportati oltre 1.100 attacchi di questo tipo, che già superano le cifre dell’intero febbraio.

Advertisements

La società lo ha annunciato l’11 marzo 2022. Il segmento di attività più attaccato, come abbiamo detto è quello delle banche, dove sono stati rilevati più di 450 attacchi, una cifra più di 4 volte superiore a quella di febbraio. Allo stesso tempo, il principale obiettivo degli aggressori restano le risorse delle autorità.

Solo negli ultimi tre giorni, sono stati effettuati circa 1.700 attacchi DDoS su uno dei portali statali.