Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

I funzionari russi non dovranno usare Zoom, Webex e WhatsApp

Il governo ha incaricato i funzionari di smettere di utilizzare i servizi stranieri Zoom, Webex e WhatsApp nelle comunicazioni ufficiali. 

Lo riferisce Kommersant con riferimento a una lettera di Alexander Maslov, direttore del Dipartimento per la trasformazione digitale del ministero dell’Economia, al primo viceministro Ilya Torosov e ad altri colleghi.

I prodotti che li sostituiranno sono VKTeam (messenger) e TrueConf (per le video conferenze).

Come notato, il messenger di VK è incluso in una serie di applicazioni e si prevede che entro il 2024 tutti i funzionari passeranno al software sviluppato nella federazione russa.

Advertisements

Il 1 giugno, il vice primo ministro Dmitry Chernyshenko ha incaricato i dipendenti delle autorità federali e regionali di rifiutare i messanger stranieri per la corrispondenza di lavoro. Il ministero della Trasformazione digitale è stato nominato responsabile dell’esecuzione di questo compito, che raccomandava ai funzionari di trasferire la corrispondenza di lavoro al servizio sviluppato da VK per i dipendenti pubblici.