Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

I nomi dei membri di REvil iniziano a circolare. Uno di loro era un noto ristoratore di Pietroburgo.

Come ha scoperto il Daily Storm, uno degli imputati nel procedimento penale, Daniil Puzyrevsky, possiede l’enoteca Vincent in Piazza del Teatro a San Pietroburgo.

“Vincent è il luogo dove cenano le prime ballerine del Teatro Mariinsky e il suo direttore artistico Valery Gergiev. … Il musicista Sergei Shnurov, il compositore Rodion Shchedrin, gli attori Sergei Bezrukov e Ralph Fiennes e molti altri personaggi famosi sono venuti a Vincent per una cena deliziosa”

dice la pagina principale del sito web del ristorante.

Il 15 gennaio, il tribunale di Tverskoy di Mosca ha arrestato l’omonimo uomo d’affari di San Pietroburgo indagato all’interno del noto caso sulla cyber gang REvil. Come si è scoperto, la persona coinvolta nel procedimento penale e il ristoratore sono la stessa persona.

In totale, nel caso REvil, oltre a Puzyrevsky, sono detenuti

Advertisements
  • Artem Zaets,
  • Alexei Malozemov,
  • Dmitry Korotaev,
  • Ruslan Khansvyarov,
  • Mikhail Golovachuk,
  • Roman Muromsky
  • Andrey Bessonov.

I quali sono sospettati di aver commesso un reato ai sensi della parte 2 dell’art. 187 del codice penale della Federazione Russa (“Circolazione illegale di mezzi di pagamento”)”.

Almeno 14 persone compaiono nel caso, ma l’indagine ha rivelato i nomi di solo otto di loro.

Ricordiamo che il gruppo di criminali informatici REvil è stato coinvolto in attacchi informatici di rilievo al più grande produttore di carne del mondo JBS, assieme a Darkside nell’attacco all’American Colonial Pipeline e nell’attacco ai danni di Kaseya.