I regolatori europei criticano gli occhiali intelligenti di Facebook per le riprese sotto copertura.

Aggiornamento: ott 1


Gli occhiali intelligenti di Facebook e Ray-Ban, che hanno una piccola fotocamera e un microfono al loro interno, hanno sollevato preoccupazioni tra i regolatori europei.



In particolare, la Commissione irlandese per la protezione dei dati (DPC) ha chiesto a Facebook di mostrare che l'indicatore che si sta svolgendo una registrazione video, sia chiaramente visibile dall'esterno.


I regolatori hanno notato che le persone potrebbero non essere consapevoli della registrazione in corso - dopo tutto, l'indicatore negli occhiali intelligenti è molto piccolo. Allo stesso tempo, gli esperti hanno notato che Facebook non ha pubblicato i risultati di uno studio sul campo, che ha valutato i possibili rischi di violazione della riservatezza.



I rappresentanti di Facebook hanno detto che continueranno a lavorare con la commissione e cercheranno di informare la gente sulla tecnologia dei loro occhiali.

"Continueremo a lavorare con partner governativi di tutto il mondo, incluso il DPC irlandese, per aiutare le persone a capire di più su come funziona la nuova tecnologia e quali controlli hanno"

ha affermato Facebook.


Gli occhiali intelligenti di Facebook sono stati messi in vendita questo mese.



Il dispositivo ha 2 fotocamere integrate con una risoluzione di 5 megapixel. Grazie a loro, una persona sarà in grado di scattare foto e girare video utilizzando l'Assistente o un pulsante.


Gli occhiali sono sincronizzati con l'app Facebook View, che consente di inviare istantaneamente video e foto ai social network o alla messaggistica istantanea.