Il CEO della NSO Group: "chi obbedisce alle leggi non deve aver paura della sorveglianza"

Aggiornamento: lug 28


Julio Shalev - CEO della NSO Group

La Crisis Management della NSO group sta per prendere una direzione controversa rispetto alle attese, e il CEO dell'azienda sta iniziando ad essere aggressivo sui temi privacy e sorveglianza, un business di oltre un miliardo di dollari.


Infatti, il direttore generale della società israeliana NSO Group Julio Shalev ha recentemente rilasciato un'interessante dichiarazione, la cui idea principale è la seguente:

"le persone che obbediscono alla legge e non commettono reati, non dovrebbero aver paura della sorveglianza."

Ricordiamo che la NSO Group, che è la società Israeliana che produce il famoso spyware Pegasus, è stata ultimamente sulle prime pagine dei giornali a causa dell'utilizzo di questo malware da parte di governi autoritari per la sorveglianza di terroristi, attivisti, dissidenti e politici.



Il 39enne capo del gruppo NSO, in un'intervista a Forbes, ha osservato che Pegasus è usato per catturare pericolosi criminali, terroristi.


Ma ci sono informazioni precise che vede l'utilizzo dello spyware anche in campagne contro giornalisti, attivisti e leader di alcuni paesi.


Anche lo stesso Julio ha ammesso che la sua azienda non può controllare completamente come lo spyware venga usato dai suoi clienti.