Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Il cybercrime prende di mira i donatori per gli aiuti in Ucraina

È passato poco più di un mese dall’inizio del conflitto militare sul territorio ucraino e dei truffatori hanno già creato siti di phishing per rubare ai donatori di criptovalute per l’Ucraina.

Secondo i ricercatori di McAfee Labs, dei truffatori sconosciuti hanno lanciato questa truffa dove hanno scoperto un sito di phishing Ukrainehelp.world che chiedeva donazioni per conto dell’UNICEF. Il sito Web contiene il logo della BBC seguito da diversi indirizzi di portafogli crittografici.

Come hanno mostrato i risultati dell’indagine, l’ultimo portafoglio contiene circa 313 monete Ethereum (ETH) per un valore di oltre $ 850.000. Tuttavia, il sito di phishing indica che le “donazioni” hanno raggiunto 114.000 dollari in criptovaluta.

La cosa sicura che questi fondi sono finiti nelle tasche degli aggressori .

Advertisements

Un altro sito fake chiamato Ukrainethereum è stato creato con grande attenzione ai dettagli. Il sito ha addirittura una chat falsa e un gruppo di persone che verifica se una donazione risulta falsa.

I ricercatori hanno anche trovato e-mail di phishing che chiedevano donazioni agli indirizzi del portafoglio bitcoin di proprietà di truffatori.

Altre e-mail e siti Web di phishing chiedono alle vittime di inserire i dettagli della loro carta di credito. Una volta inserite, le informazioni vengono inviate ai truffatori che le vendono sul dark web o le utilizzano per i propri loschi scopi.

Advertisements