Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora

Il Metaverso può sostituire la realtà?

Molti influencer virtuali del metaverso hanno già milioni di follower e acquistano sempre più abbigliamento digitale per i loro avatar. Con lo sviluppo di tale tecnologia, il lavoro e l’intrattenimento nel mondo virtuale possono essere visti come la fase successiva della vita digitale.

Gli analisti prevedono che il metaverso varrà 760 miliardi di dollari entro il 2026.

Nonostante lo scetticismo di alcuni esperti sullo sviluppo della tecnologia, il successo delle trasmissioni online di Ariana Grande, Travis Scott e i 33 milioni di ascoltatori del concerto di Lil Nas X su Roblox ha attirato una maggiore attenzione sul metaverso.

L’inizio di una pandemia globale ha limitato la partecipazione a eventi, conferenze, concerti, mostre o persino riunioni di lavoro.

Negli ultimi due anni, le persone sono state costrette a utilizzare la videoconferenza e le trasmissioni in diretta. Sulla scia della pandemia, alcuni stanno ora optando per un modo più sicuro, economico e sostenibile per partecipare a un evento premendo un solo pulsante.

Molti utenti rivendicano la capacità del live streaming nel metaverso per rendere le cose più divertenti. BIGO Technology mira ad espandere il mondo fisico e consentire agli utenti di interagire contemporaneamente con il mondo virtuale attraverso le loro trasmissioni in diretta. Di conseguenza, il futuro spazio digitale sarà composto dalle preferenze degli utenti.

Il vantaggio del metaverso dovrebbe essere quello di abbattere i confini tra il mondo digitale e quello fisico e di poterli fondere in un’unica realtà. Inoltre, tale tecnologia potrebbe aiutare le persone a formare legami più forti e unirsi a nuove comunità di persone che la pensano allo stesso modo, perché il metaverso è il posto migliore per riunire le persone.

Attualmente c’è un divario tra i desideri dell’utente e la visione di Mark Zuckerberg per il metaverso. L’imprenditore non è più concentrato sull’aumento della realtà, ma sulla creazione di competizione tra il mondo virtuale e quello reale. I marchi stanno anche cercando di entrare nel metaverso e creare spazi virtuali senza rendersi conto del reale vantaggio per i loro clienti.

Tutte le principali aziende tecnologiche stanno ora lavorando su visori VR (realtà virtuale) e AR (realtà aumentata). Con investimenti così ingenti da parte dei più grandi marchi, è difficile determinare l’esito futuro di questi sforzi. L’implementazione di successo di questa tecnologia dipenderà dal principale attore dominante nel mercato tecnologico.

Se il metaverso diventerà una nuova realtà o sarà un intrattenimento temporaneo, le persone devono ancora scoprirlo. Inoltre, ora si può immaginare la trasformazione delle tendenze attuali nella tecnologia e nello stile di vita in molti metaversi in futuro.