Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Il primo ministro dei paesi bassi usa un vecchio Nokia 301. Gli faranno cambiare idea?

Mark Rutte è il primo ministro dei Paesi Bassi dal 2010 e leader del Partito popolare per la libertà e la democrazia e ha dovuto affrontare insolite pressioni politiche e pubbliche dopo che è stato rivelato che aveva cancellato per anni messaggi di testo sul suo cellulare relative a questioni ufficiali. 

I critici lo accusano di nascondere le attività del governo, ma dice che i messaggi avevano semplicemente occupato troppo spazio sul suo vecchio telefono Nokia.

Advertisements

Rutte è sopravvissuto a un voto di sfiducia in parlamento giovedì per i messaggi di testo cancellati, ma i partiti di opposizione chiedono ulteriori indagini. Sono emerse anche domande sul fatto che il suo uso di un vecchio telefono potesse aver messo in pericolo la sicurezza nazionale.

Ai sensi del Dutch Open Government Act, tutte le comunicazioni dei dipendenti del dipartimento devono essere conservate e archiviate. I giornalisti possono richiedere il download di tali messaggi, cosa che hanno fatto in relazione come parte di una richiesta ufficiale.

Advertisements

La cancellazione dei messaggi è stata scoperta dal quotidiano olandese De Volkskrant, che ha avanzato una richiesta di dati ufficiali sulla corrispondenza: i giornalisti hanno il diritto di farlo ai sensi della “Legge sul governo aperto”. 

A seguito delle indagini, è emerso che Rutte ha cancellato alcuni messaggi subito dopo averli letti. 

Importante dire, secondo il presidente del Consiglio, che ha inviato un SMS all’Archivio di Stato.

Rutte utilizza da molti anni il Nokia 301 come suo principale telefono di lavoro. Ha anche un iPhone, sul quale il premier guarda il telegiornale. 

Advertisements

Lo trova grande e scomodo. Gli esperti, al contrario, obiettano. A loro avviso, l’uso di un telefono così semplice può anche minacciare la sicurezza dello stato del Paese.

I post mancanti includono un post del sindaco di Amsterdam Femke Halsem su una protesta di Black Lives Matter del giugno 2020 che ha visto una partecipazione dieci volte superiore al previsto e un post del CEO di Unilever Paul Polman su una controversa questione fiscale.

Rutte è primo ministro dei Paesi Bassi dal 2010 e ha avuto il Nokia 301 come telefono di lavoro per più di otto anni. Ma Rutte non cambierà il Nokia 301.

Pegasus e altri sistemi di spyware evoluti venduti dagli PSOA agli enti governativi e alle intelligence, sicuramente non lo metteranno a rischio.

Advertisements