Il quantum computing irrompe nel mondo, ma non ancora per violare la crittografia.


Il #quantum #computing è pronto per la sua implementazione mainstream, dove già viene sfruttato per risolvere le sfide aziendali.

In particolare, il CEO di D-#Wave Systems Alan #Baratz ritiene che per poter violare gli #algoritmi di #crittografia possa essere necessario almeno un altro decennio.


Il fornitore canadese non si concentra specificamente sulla crittografia, ma la sua #tecnologia è stata utilizzata per alimentare le #applicazioni di rilevamento delle #intrusioni e delle #minacce.


Un rapporto di #Deloitte Consulting ha fatto eco alle opinioni di Baratz, affermando che i #computer quantistici non avrebbero violato la crittografia in tempi rapidi ma è fondamentale prepararsi per il futuro.


È stato stimato che il 25% dei #Bitcoin in circolazione fosse vulnerabile ad un attacco quantistico, puntando in particolare alle #criptovalute che attualmente erano archiviate in #P2PK (Pay to Public Key) e riutilizzate #P2PKH (Pay to Public Key Hash).


#redhotcyber #cybersecurity #technology #hacking #hacker #infosec #infosecurity


https://www.zdnet.com/google-amp/article/quantum-computing-breaking-into-real-world-biz-but-not-yet-into-cryptography/