Istigazione all'omicidio sul Dark web. 0,2 bitcoin per l'omicidio di una persona.


Il pubblico ministero di Dresda ha incriminato una donna tedesca che avrebbe cercato di ingaggiare un sicario del dark web per uccidere la fidanzata del suo ex marito.


In un comunicato stampa il pubblico ministero di Dresda ha rivelato che una donna di 41 anni ha tentato di ingaggiare un sicario sul darkweb per uccidere la fidanzata 23enne del suo ex marito.



La donna di 43 anni avrebbe avuto accesso a un sito di "omicidio su commissione" sul darkweb nel febbraio 2021.


La donna ha contattato l'amministratore del sito e ha spiegato la sua situazione (cioè, voleva far uccidere la fidanzata del suo ex marito). La donna ha negoziato con l'amministratore del sito ed entrambi hanno concordato che avrebbe pagato 0,2 bitcoin e che il suo obiettivo sarebbe stato ucciso due settimane dopo aver effettuato il pagamento.



Secondo quanto riferito, la donna ha effettuato il pagamento alla fine di febbraio.


L'amministratore del sito ha fornito all'ufficio del pubblico ministero di Dresda informazioni sul complotto dell'imputato e la donna è stata arrestata il 26 febbraio 2021.


Il 27 febbraio 2010 il tribunale distrettuale di Dresda ha posto la donna in custodia cautelare, il tribunale distrettuale di Dresda annuncerà la data per l'apertura dell'udienza della donna.